Convegno ESSERE-BENE

Laboratorio 2A – sabato 21 febbraio 2015 – Ore 11:30convegno eco

Genitori per sempre di figli sereni. Tecniche di comunicazione efficace e aspetti legali delle buone separazioni.

Dott.ssa Elena Bianchi – Psicologa, Mediatrice familiare.

La mediazione familiare si rivolge a genitori separati o in via di separazione al fine di favorire il confronto e sostenerli nella ricerca di accordi concreti soddisfacenti per sé e per i propri figli. Separarsi porta inevitabilmente dei cambiamenti e quindi dei momenti di “caos emotivo e organizzativo”. Per affrontare al meglio questo momento di passaggio i genitori possono avvalersi dell’aiuto di un mediatore familiare per riorganizzare le relazioni familiari lavorando sul raggiungimento di accordi condivisi da entrambi.

Il laboratorio si propone, attraverso simulazioni, riflessioni in gruppo e una breve introduzione teorica, di promuovere la consapevolezza dell’importanza della comunicazione nelle sue varie sfaccettature. Verrà preso in considerazione in modo particolare l’ambito familiare e nello specifico la relazione genitori-figli anche in presenza di eventi stressanti quali la separazione.

Dott.ssa Elena Bianchi Psicologa, Mediatrice familiare, esperta in psicologia dello sviluppo, si occupa prevalentemente delle dinamiche relazionali all’interno della famiglia in presenza di figli.

Per iscriversi: ModWork5

Convegno ESSERE-BENE

Laboratorio 2B – Sabato 21 febbraio 2015 – Ore 11.30convegno eco

ContACTo

Dott.ssa Maria Antonietta Vitucci, Psicologa, Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale in formazione

Nei momenti della nostra vita nei quali pensiamo che le cose non vanno come vorremo, più lottiamo per cercare di respingere emozioni negative, evitandole, più queste aumentano, amplificando così la nostra sofferenza. Il tentativo di controllo degli eventi interni non fa altro che intensificarne la portata. Spesso invece è inevitabile vivere sensazioni ed emozioni “umane” come il dolore, la tristezza o la rabbia. Diviene allora utile contrastare questo “evitamento” con l’accettazione dell’esperienza, l’accoglimento non giudicante di ciò che si vive interiormente, senza l’assillo del controllo né della spiegazione. È possibile prendere consapevolezza dell’esperienza interiore nel momento presente, senza valutazioni o giudizi, lasciando che i propri pensieri vadano e vengano.
Osservando i propri eventi interiori in questo modo anche i pensieri più dolorosi e le emozioni o i ricordi più negativi diventano meno minacciosi, e riducono il loro impatto sulla nostra vita.
Durante il convegno “Essere bene” verrà fatta una breve presentazione dell’approccio cognitivo-comportamentale nell’adulto e nel bambino e verrà svolto un laboratorio esperienziale durante il quale si potrà sperimentare, attraverso esercizi, il restare in contatto con il proprio corpo ed i propri pensieri accettando di vivere il momento presente.

Dott.ssa Maria Antonietta Vitucci
Psicologa dello Sviluppo, Psicoterapeuta cognitivo – comportamentale in formazione.
Esperta in Analisi e Modificazione del Comportamento. 
Si occupa da diversi anni di abilitazione e riabilitazione di problemi di comportamento e di psicoeducazione delle emozioni con i bambini, sviluppando le loro capacità emotive per fronteggiare le difficoltà.

Per iscriversi: ModWork5

Convegno ESSERE-BENE

Laboratorio 1A – Sabato 21 febbraio 2015 – Ore 9,30convegno eco

Entomia: cavalcare l’energia dei piccoli animali

Dott. Mario Betti – Medico psichiatra, responsabile Servizio Salute Mentale Valle del Serchio, ASL 2 Lucca

In questo laboratorio viene proposta una pratica originale, detta “entomia”, che da diversi anni si sta portando avanti presso il Centro di Salute Mentale della Valle del Serchio. Tutti i partecipanti potranno sperimentare personalmente queste tecniche.
L’Entomia è una disciplina olistica caratterizzata da una serie di esercizi psico-corporei, detti “forme entomiche”, che si ispirano a piccoli animali invertebrati, quali insetti, aracnidi e molluschi, ossia ad esseri filogeneticamente distanti da noi. E’ un tipo di meditazione dinamica, una specie di yoga in movimento, che mira al potenziamento della salute psicofisica e all’evoluzione personale.
L’Entomia nasce da una rivisitazione di esercizi appartenenti ad antiche differenti culture; le ritroviamo fra gli Yaqui e i Toltechi dell’America precolombiana, nelle pratiche cinesi del Wu Shu e del Qi Gong, nelle tradizioni spirituali dell’Occidente pre-cristiano A partire dal 1996, questa metodologia è stata sviluppata e sistematizzata presso il centro di salute mentale della Valle del Serchio. Questi esercizi consentono di lavorare in profondità e risolvere blocchi emotivi legati ad emozioni quali la paura, la vergogna, l’aggressività. E’ possibile, così, attivare un percorso di rigenerazione mentale e corporea.

Mario Betti è medico specialista in psichiatria e psicoterapeuta. E’ responsabile del Servizio di Salute Mentale della Valle del Serchio, presso l’ASL2 di Lucca e Direttore di “Schesis – Scuola Umanistico Scientifica per la Salute Mentale”. Ha pubblicato circa cento lavori scientifici.
Presso il Centro di Salute Mentale della Valle del Serchio, ha introdotto l’uso dei trattamenti olistici, transpersonali e psico-corporei nella terapia dei disturbi psichiatrici. Ha avviato una serie di percorsi di arteterapia: teatro trasformazionale, musico-terapia e scrittura musicale, biodanza sistema Rolando Toro, videoterapia fototerapia e cortometraggi. Ha ideato ed elaborato una disciplina per la terapia del profondo e la crescita interiore denominata “Entomia”.

Per iscriversi: ModWork5

Convegno ESSERE-BENE

Laboratorio 3A – Sabato 21 febbraio 2015 – Ore 13,30convegno eco

La Floriterapia e il Massaggio coi fiori di Bach

Dott.ssa Ines Nutini – Psicologa e Psicoterapeuta

FLORITERAPIA. Bach si dedicò all’analisi dello stato psicologico che sottende alla malattia, nella convinzione che curando contemporaneamente il disagio psichico, la guarigione della sintomatologia fisica sarebbe stata più veloce e definitiva. I rimedi di Bach, pertanto, agiscono sia sui sintomi fisici sia sugli atteggiamenti disfunzionali che li sottendono, espandendo la riflessione del terapeuta e del paziente alle difficoltà esistenziali e agli atteggiamenti negativi di quest’ ultimo, in un’ottica di consapevolezza e cambiamento.
Ogni sintomo è un messaggio che afferma la nostra globalità fisica, psichica e spirituale.
La corretta somministrazione dei rimedi richiede una diagnostica psicologica molto accurata poiché essi agiscono su altrettanti stati mentali negativi tra cui l’insicurezza, la gelosia, la timidezza, il senso di colpa, aiutando la persona impegnata in un percorso di conoscenza di sé a comprendere e ricomporre i propri contrasti interiori, riconnettendosi alle qualità dell’anima.
“FLOWER MASSAGE”. È stato ideato e sperimentato dalla Scuola Italiana di Floriterapia presieduta dal Dr. E. Paolelli psichiatra e psicoterapeuta.
E’ una forma di massaggio energetico psicosomatico, molto completo e profondo della durata di 50 minuti. Viene praticato utilizzando un cocktail di rimedi floreali scelti appositamente per questo tipo di massaggio.
Indicato particolarmente per curare ansia, insonnia, astenia e depressione, serve anche per superare paure, traumi fisici ed emotivi, blocchi muscolari, blocchi mestruali, rigidità osteoarticolari, blocchi nei chakras e nella circolazione energetica dei meridiani di agopuntura.

La dott.ssa Ines Nutini, psicologa e psicoterapeuta, è diplomata in Floriterapia presso la Società Italiana di Floriterapia di cui fa parte. Da molti anni opera nel campo della salute con un approccio che mira ad integrare corpo-mente e spirito, attraverso l’utilizzo dei classici strumenti della psicoterapia e delle tecniche meditative. Opera inoltre presso gli Studi di psicoterapia Persea. Ha inoltre collaborato per molti anni con il Centro Studi del Ceis e attualmente con l’Associazione di Volontariato Eco e con la ASL 2 – Educazione alla salute, curando progetti relativi alle Life Skills e alla Peer Education realizzati nelle scuole del territorio. Conduce gruppi di formazione per genitori e educatori.

Per iscriversi: ModWork5

Convegno ESSERE-BENE

Laboratorio 4A – Sabato 21 febbraio 2015 – Ore 15,00convegno eco

Life Skill Education – affettività e sessualità

Dott.ssa Martina Fondi – Psicologa, Giudice Onorario presso la Corte d’Appello Sez. III Minorile -Tribunale di Firenze

L’affettività e la sessualità costituiscono aspetti importanti nella costruzione dell’identità personale, che è insieme corporea, psicologica,sociale e culturale.

Quando parliamo di emozioni e sentimenti entriamo nella soggettività umana, nel modo tutto unico e personale che ciascuno di noi ha di dare senso e significato alle cose della vita. I sentimenti ci parlano della persona e del suo modo di stare al mondo, del suo modo di percepire e vivere nel mondo, tantoché uno stesso oggetto o una stessa situazione possono dare origine a  reazioni molto diverse in persone diverse. 

Molto spesso capita di non saper dare un nome a quello che sentiamo. Non conosciamo i nomi dei sentimenti che proviamo quotidianamente. Le emozioni sono molteplici nella loro connotazione tematica, ma l’elemento comune a ciascuno di esse è che ci portano fuori dai confini del nostro Io e ci mettono in contatto, in risonanza con il mondo delle cose e delle persone. Le emozioni e i sentimenti costituiscono il senso e il significato della nostra esistenza. 

Il ruolo che l’educazione socio-affettiva può svolgere, attraverso il sostegno di alcune competenze e abilità sociali (Life Skills), è quello di facilitare l’acquisizione di conoscenze e la consapevolezza delle emozioni proprie e degli altri, insieme alla valorizzazione delle proprie potenzialità nella comunicazione interpersonale e nella costruzione di autentici rapporti. L’educazione sessuale così intesa si inserisce in un progetto educativo generale di sviluppo della personalità nella sua globalità e nella potenzialità di ognuno. Educare ad essere responsabili di quello che sentiamo significa educare ad essere responsabili della propria vita. Crescere significa riappropriarsi del proprio dialogo interiore nella consapevolezza che nessuno può sostituirsi al timone della nostra esistenza.

Il laboratorio si pone come momento in cui confrontarsi attivamente e dialogicamente sui significati dell’affettività e della sessualità come dimensioni riconducibili ad aspetti culturali, simbolici, spirituali, immaginativi, corporei e riproduttivi in una visione globale e complessa dell’essere umano.  

La Dott.ssa Martina Fondi è Psicologa e Giudice Onorario presso la Corte d’Appello Sez. III Minorile del Tribunale di Firenze

Per iscriversi: ModWork5

Convegno ESSERE-BENE

Venerdì 20 febbraio 2015 – Ore 15,10convegno eco

“Promuovere la salute e il benessere”

Lucia Corrieri Puliti, direttore Educazione e Promozione della Salute, ASL 2 Lucca

Lucia Corrieri Puliti è Direttore della struttura Educazione e Promozione della salute presso l’ASL 2 di Lucca. Esperta di tematiche sociali, da anni si occupa di promuovere il benessere, in particolare nelle giovani generazioni, con una stretta alleanza con le scuole del territorio.

Per iscrizioni: ModSeminario

Convegno ESSERE-BENE

Laboratorio 5B – Sabato 21 febbraio 2015 – Ore 17,00convegno eco

Onorare il corpo – Stare bene nella mente e nel corpo

Dott.ssa Ilaria Sabò, Psicologa – Psicoterapeuta Bioenergetica

Mente e corpo si influenzano reciprocamente, ciò che accade nella mente riflette ciò che sta avvenendo nel corpo, e viceversa. Ciò che uno pensa può influenzare come uno sente. La terapia bioenergetica associa il lavoro sul corpo con quello sulla mente per aiutare le persone a risolvere i propri problemi emotivi e realizzare in misura più ampia il proprio potenziale di provare piacere e gioia di vivere. Ma soprattutto, l’instaurarsi di una buona relazione terapeutica dipende dalla capacità del terapeuta di essere umano, empatico, e quindi di sintonizzarsi con il bisogno del cliente.
Durante il convegno “Essere bene” verrà fatta una presentazione teorica sulla terapia Bioenergetica e successivamente sarà svolto un laboratorio nel quale si verificherà una dimostrazione pratica di tale modello terapeutico, attraverso la conduzione di una classe di esercizi bioenergetici di gruppo.
Per tale attività è richiesto un abbigliamento comodo. Saranno condotti esercizi base specifici che permetteranno ai partecipanti di liberare le proprie energie attraverso il lavoro corporeo e di entrare in contatto con le proprie emozioni.

Dott.ssa Ilaria Sabò
Psicologa – ­Psicoterapeuta Bioenergetica, è Ctu del Tribunale di Lucca (valutazione delle Competenze genitoriali). Conduce tecniche di rilassamento come training­ autogeno individuale e di gruppi, e classi di Esercizi di Bioenergetica di gruppo.

Per iscriversi: ModWork5

Convegno ESSERE-BENE

Laboratorio 5A – Sabato 21 febbraio 2015 – Ore 17,00convegno eco

Le Spezie della Salute

Dott.ssa Alessia Scatena – Associazione “Amici delle Spezie”

Il laboratorio sarà una full immersion a strettissimo contatto con i più noti aromi del mondo: Cumino, Coriandolo, Zafferano, Sesamo, Finocchio, Anice verde, Vaniglia, Peperoncino, Curcuma, Noce Moscata, Chiodi di Garofano, Pepe, Cardamomo Verde, Anice Stellato, Cannella, Zenzero.
Dopo una breve introduzione nella quale verrà spiegato perché le spezie sono importanti per il nostro benessere e come si inseriscono nel concetto di sana alimentazione, si andrà a scoprire le piante da cui originano, le più importanti proprietà terapeutiche di ciascuna di esse e come poterle sfruttare al meglio per il nostro benessere.
Verranno raccomandati i migliori accostamenti gastronomici e, per iniziare ad usarle da subito nei piatti di tutti i giorni, si preparerà tutti insieme un curry, un sale ed un olio speziato.

Dott.ssa Alessia Scatena
Laureata in Scienze Biologiche e Dottorato di Ricerca presso Università di Pisa.
Da alcuni anni con “Amici delle Spezie” organizza corsi sulle spezie e partecipa a convegni come relatrice occupandosi dell’aspetto botanico e curativo delle piante.

Per iscriversi: ModWork5

Convegno ESSERE-BENE

Laboratorio 1B – Sabato 21 febbraio 2015 – Ore 9,30convegno eco

Il “buon lavoro”­ Strategie per lavorare in armonia con gli altri

Dott.ssa Valentina Nacci – Psicologa, Counselor – Esperta in Psicologia del Lavoro

Il laboratorio si propone di promuovere la consapevolezza dei partecipanti rispetto alle strategie da utilizzare nella gestione dei rapporti, con i colleghi e con i superiori sul posto di lavoro, che talvolta possono generare situazioni di stress e conflitto. Attraverso la visione di filmati e simulazioni, i partecipanti saranno coinvolti attivamente nell’attività proposta e potranno avviare una riflessione sulle strategie da usare per lavorare in armonia con gli altri.

La Dottoressa Valentina Nacci, psicologa, si occupa principalmente di orientamento scolastico e professionale. La sua attività di consulenza individuale la conduce, fra l’altro, ad accogliere situazioni di disagio e di sofferenza psicologica circoscritta ad un ambito preciso (lavoro, salute, scuola, famiglia) al fine di promuovere il benessere individuale e collettivo.

Per iscriversi: ModWork5